Dia de los Santos Inocentes

Ewan-M / Flickr / CC BY-SA 2. 0

Non c'è una vacanza in Spagna che non includa gustosi tapas , banchettando un pasto enorme, o sgranocchiare deliziosi dolci e Dia de los Santos Inocentes non fa eccezione.

Origini della festa

In Spagna, il 28 dicembre è un giorno di barzellette pratiche, simile a quello che negli Stati Uniti festeggiamo il primo di aprile. Dia de los Santos Inocentes - Il Giorno dei Santi Innocenti è una festa religiosa intitolata in onore dei bambini piccoli che furono macellati per ordine del re Erode attorno al tempo della nascita di Gesù.

Queste giovani vittime furono chiamate Santos Inocentes o "Santi Innocenti" perché erano troppo giovani e innocenti per aver commesso qualche peccato. Sebbene la festa resti nel calendario liturgico cattolico, oggi l'aspetto religioso è stato quasi dimenticato, e gli scherzi che divennero popolari durante il Medioevo sono stati combinati con le festività invernali di origine pagana. Simile a Halloween, gruppi di bambini nelle città spagnole erano soliti andare di casa in casa a chiedere caramelle o biscotti, fare rumore con cucchiai e bottiglie di anice e cantare canzoni tradizionali di Natale. Il nome per questo è pedir el aguinaldo. Il pagamento per i bambini o aguinaldo è arrivato sotto forma di dolci, come mantecados o polvorones . Questa usanza si è sbiadita, specialmente nelle grandi città, ma è ancora praticata in alcuni dei villaggi più piccoli. I panettieri in Spagna arrivarono persino al fatto facendo dolci salati piuttosto che dolci in tempi passati.

Le celebrazioni oggi

Oggi la maggior parte dei bambini spagnoli gioca semplici scherzi come mettere sale nella zuccheriera o incollare ritagli di carta sulla schiena delle persone. Queste piccole battute pratiche sono chiamate Inocentadas . Tuttavia, si continuano a celebrare inusuali celebrazioni di antiche tradizioni, come la "Flour Battle" che si svolge nelle strade di Ibi, Valencia e la "Crazy People's Dance" a Jalance, sempre a Valencia.

La celebrazione più insolita che conosciamo si svolge a Setiles, dove il focus è sul diavolo e un grande pasto spagnolo per la gioventù del villaggio:

Setiles è una piccola città in Castilla-La Mancha. Secondo il sito web di Setiles, il festival include il noisemaking la sera prima, messa, danza, un'asta e un uomo vestito da diavolo - completo di corna, barba di capra, una spada di legno e una coda. Il giorno è anche conosciuto come "Il giorno del diavolo" ei bambini seguono il diavolo in giro per la città tutto il giorno, cercando di avvicinarsi abbastanza da tirare la coda. I giovani di Setiles vanno di casa in casa a raccogliere "donazioni" di cibo per una festa tutta loro. Apparentemente, il "diavolo" aiuta i giovani a convincere i cittadini riluttanti a donare cibo in abbondanza, tra cui chorizo ​​spagnolo e morcilla salsicce, jamon Serrano , pane e altro ancora.In passato, solo le donazioni venivano utilizzate per preparare e servire solo quei giovani che sono diventati maggiorenni durante l'anno, così come il diavolo stesso. Tuttavia, oggi tutti i bambini della città sono invitati a un grande pranzo dove cordero asado o cochinillo asado è il piatto principale.

Festeggia semplicemente

Se hai trascorso abbastanza tempo in cucina a preparare le feste in questa stagione, prenditi una pausa da tutto ciò che cucina e siediti a una semplice cena spagnola.

Invece di convincere i tuoi vicini a rinunciare al loro cibo come i figli di Setiles, o fare scherzi alla famiglia, fermati al negozio di alimentari e prendi qualche salsiccia spagnola e / o morcilla salsicce, alcune fette di jamon Serrano , formaggio spagnolo, una baguette fresca e una bottiglia di vino spagnolo.

Condividi Con I Tuoi Amici
Articolo Precedente
Articolo Successivo