Profilo di alimentazione e alimentazione - Famiglia di pesci farfalla Chaetodontidae

Copperband Butterflyfish. (Luc Viatour / Wikimedia Commons / CC BY-SA 3. 0)

Dieta:

La famiglia Butterflyfish Chaetodontidae consiste in un gruppo ampio e diversificato di singole specie che mangiano una grande varietà di la vita nella natura

Dallo zooplancton ai minuscoli crostacei e molluschi mobili, a tutti i tipi di coralli molli e sassosi, anemoni, ventagli o tubicoli, altri invertebrati sessili morbidi e incrostanti associati alla roccia viva, oltre ad essere marini opportunisti mangiatori di carne di pesce, nel complesso i pesci farfalla sono considerati carnivori.

Tuttavia, alcune specie sono alimentatori onnivori che si nutrono principalmente di alghe marine e di alcune tariffe carnose, mentre altri sono "strettamente" obbligatori di corallinatori.

Alimenti per acquari adatti:

Salvo indicazione contraria nei profili delle singole specie, la maggior parte di tutti i pesci farfalla può essere alimentata con una dieta varia di pesci marini arricchiti con vitamine, crostacei e polpa di mollusco, gamberi mysid e eventuali preparati congelati adatti per carnivori. Poiché questi pesci hanno piccole bocche, tutte le tariffe di carne offerte dovrebbero essere tagliate finemente.

Per specifiche specie onnivore, come Chaetodon mertensii, punctatofasiatus, quadrimaculatus e unimaculatus , alghe vivi, sostanze vegetali arricchite di vitamine, Spirulina , nori o altri preparati adatti per gli onnivori dovrebbero essere offerti. Sebbene tu possa vedere altri Butterflyfishes rosicchiare questi alimenti, essi non sono fondamentali per la loro dieta. Le alghe sono qualcosa che ingeriscono incidentalmente mentre mangiano intenzionalmente crostacei e altri invertebrati generalizzati che vivono o nascondono in essa.

Mangimi consigliati:

Almeno 3 volte al giorno.

I corallivori obbligati da evitare:

Chaetodon austriacus, baronessa, bennetti, larvatus, lunulatus, meyeri, octofasiatus, ornatissimus, rainfordi e trifasicatus sono tutte le specie che non sono consigliate in cattività, o solo da un acquariofilo esperto.

Questi pesci farfalla dipendono da una dieta specializzata di polipi corallini vivi, che sono quasi impossibili da duplicare nel solito ambiente dell'acquario domestico. A meno che tu non possa fornire loro una dieta adeguata, con ogni probabilità non sopravvivono.

Fai attenzione con speculum di Chaetodon , poiché questa specie arriva molto vicino a cadere in questa categoria. In natura, questo pesce farfalla si nutre quasi esclusivamente di polipi di corallo sassosi e muco di corallo. Non è insolito per i piccoli esemplari giovani e adulti di grandi dimensioni evitare le sostituzioni alimentari dell'acquario. Questo pesce richiede una comunità di acquari non aggressivi con almeno un'altra specie di pesce farfalla più dura presente per incoraggiare il suo comportamento alimentare.

Compatibilità del serbatoio Reef:

Poiché i pesci della famiglia Chaetodontidae mangiano una varietà così ampia di coralli molli e sassosi e altri invertebrati sessili, "nel complesso" non sono considerati adatti per gli acquari di barriera .

Per ulteriori informazioni su quali tipi di corallo una specie di Butterflyfish particolare dovrebbe o non dovrebbe essere mantenuta, così come conoscere altre preferenze e caratteristiche dietetiche specifiche che si possono avere, leggere i nostri profili specifici di specie Butterflyfish.

Condividi Con I Tuoi Amici
Articolo Precedente
Articolo Successivo